Il contratto di franchising è un contratto tra imprenditori giuridicamente ed economicamente indipendenti.

L’affiliante (cd.franchisor) concede all’affiliato (cd.franchisee), a fronte del pagamento di un corrispettivo, la possibilità di inserirsi nella propria rete commerciale vendendo i propri prodotti/servizi e sfruttandone i segni distintivi, con condivisione di tutto quel bagaglio di esperienza sul modo di lavorare detto anche know how.
Questo tipo di contratto offre notevoli vantaggi all’affiliato, che spesso non ha alcuna esperienza, potendo infatti contare su una struttura già sviluppata e di successo.

Di contro l’affiliato pur esercitando l’attività commerciale in forma autonoma e rispondendone in proprio, è spesso vincolato a numerose condizioni che limitano in modo significativo il proprio raggio d’azione sia durante il rapporto che dopo e che riguardano, generalmente, la segretezza da mantenere sui prodotti e i processi, gli obiettivi da raggiungere e i patti di non concorrenza da rispettare anche in caso di scioglimento del contratto, con applicazioni di penali piuttosto onerose.

Il nostro Studio è impegnato da anni ad offrire una assistenza qualificata, tenendo in debita considerazione sia gli interessi dell’affiliato che quelli dello affiliante che, come è ovvio, intende tutelare il suo know-how e non è disponibile a ritrovarsi un concorrente cresciuto nella sua rete.

Chiama ora!

Lo Studio ha istituito un numero verde gratuito nazionale  per le aziende ed i professionisti che hanno intenzione di avvalersi  dei nostri servizi su tutto il territorio nazionale:

 

Compila il form