Esistono strumenti giuridici per difendere un marchio e contrastare efficacemente tutti i tentativi di imitarlo. Ciò in quanto il titolare di un marchio ha diritto di farne uso esclusivo perchè segno distintivo della propria attività economica.

Il titolare potrà agire contro chi, senza il suo consenso, utilizzi un segno identico/simile per prodotti/servizi identici/simili laddove sussista un rischio di confusione. Tutela maggiore ha il titolare nel caso in cui il marchio sia molto famoso, non essendo mai ammesso il suo uso anche per prodotti o servizi diversi quando chi usa il marchio trae un indebito vantaggio dalla rinomanza del marchio precedente o reca al marchio famoso un indebito pregiudizio

A volte con la diffida si può interrompere un comportamento illecito o, nel caso, trovare un accordo tra le parti che in alcuni casi può sfociare in accodi di coesistenza anche se, altre volte, ciò può non bastare rendendosi necessaria l’azione giudiziale.

In tema di contraffazione l’azione d’urgenza o cautelare è la più efficace in modo tale da ottenere nel minor tempo possibile l’inibitoria del comportamento illecito ed il sequestro dei prodotti che si ritengono contraffatti.

La disciplina che regola l’illecito contraffattivo è molto complessa e vanno sempre valutati tutti gli elementi posti a fondamento dell’azione o della difesa da intraprendere in caso di attacco.

Lo Studio Legale Sisto affronta tutte le tematiche legate alla contraffazione con la dovuta attenzione condividendo con il Cliente la migliore strategia giudiziaria da seguire.

Chiama ora!

Lo Studio ha istituito un numero verde gratuito nazionale  per le aziende ed i professionisti che hanno intenzione di avvalersi  dei nostri servizi su tutto il territorio nazionale:

 

Compila il form