Il marchio storico di interesse nazionale di cui all’art. 11 ter del C.P.I,., introdotto con il Decreto Crescita 2019, è finalmente operativo.

Il 7 aprile 2020 sulla Gazzetta Ufficiale è, infatti, stato pubblicato il decreto direttoriale che stabilisce le modalità per l’iscrizione al registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale.

A partire dal 16.04.2010 i titolari o licenziatari esclusivi di marchi di impresa registrati da almeno 50 anni consecutivi (regolarmente rinnovati) o i titolari di marchi non registrati che possano dimostrarne un uso effettivo e continuativo da almeno 50 anni, possono ottenere l’iscrizione del marchio nel registro dei marchi storici di interesse nazionale di cui all’art. 185 bis dalla legge 58/2019.

Con l’iscrizione al registro speciale si acquisisce la facoltà di utilizzare, per finalità commerciali e promozionali, il logo Marchio storico di interesse nazionale. Il logo può essere utilizzato solo con riferimento ai prodotti e servizi cui si riferisce il marchio iscritto nel registro speciale.

Il nuovo strumento viene messo a disposizione delle aziende “storiche” italiane per tutelarne la proprietà industriale, fregiandosi di una certificazione che non può che accrescerne l’immagine sul mercato nazionale ed internazionale.

Chiama ora!

Lo Studio ha istituito un numero verde gratuito nazionale  per le aziende ed i professionisti che hanno intenzione di avvalersi  dei nostri servizi su tutto il territorio nazionale:

 

Compila il Form

nel modo più dettagliato possibile

Sarai ricontattato al più presto